blank blank



Ho dimenticato la password

blank blank
 
 
blank blank
Aggiungi al carrello
ASTERION - Codice AST 2061

TERRE PERDUTE (SECONDA EDIZIONE)

DISPONIBILE SUBITO !
 
 
AST 2061 - TERRE PERDUTE (SECONDA EDIZIONE) 
 
Prezzo
34,95 €  
 

Casa Editrice

ASTERION

Serie

Sine Requie Anno XIII

Categoria

Role-playing Supplemento

 

Il 6 Giugno 1944 il mondo sprofondò nel più oscuro degli inferni. Nel Giorno del Giudizio i Morti iniziarono la caccia contro il genere umano.
Adesso è il 1957, le nazioni non sottoposte a crudeli regimi dittatoriali sono collassate, schiacciate dalla Fame insensata dei Morti.

Tra cumuli di macerie, sparuti gruppi di sopravvissuti lottano contro la cieca ferocia dei Morti e contro la crudeltà di uomini ridotti a bestie sanguinarie, pronti a tutto pur di vedere una nuova alba.
Queste sono le Terre Perdute, le terre dei Morti, dove la vita è diventata un incubo nel quale si annidano gli orrori più agghiaccianti.

Ma queste sono anche le terre dei misteri e delle leggende, le terre dove camminano i salvifici Arcangeli, il mostruoso Leviathan, il nuovo Mosè, un Gesù di metallo e la Morte stessa, a capo delle sue immortali schiere di bestie fameliche.
Questo manuale contiene tutto il necessario per ambientare le proprie avventure nei territori martoriati delle Terre Perdute. Sono presenti descrizioni dei luoghi più misteriosi e dei Personaggi più importanti, siano essi eroici Cacciatori di Morti o esseri mostruosi il cui unico scopo è soddisfare la propria Fame di carne umana.

Troverete inoltre le schede delle creature d’incubo create dalla folle unione tra scienza e occultismo.
Il manuale contiene anche due Avventure pronte per essere giocate: “Ritorno al Giardino dell’Eden” e “Wendigo”.

Nessuna pietà.
Nessuna tregua.
Solo cieca ferocia.

Da usare col manuale “Sine Requie Anno XIII seconda edizione”

 

Puoi esprimere il tuo voto solo se sei connesso.

Lingua

Italiano
Aggiungi al carrello

*Puoi esprimere un solo voto per prodotto.

blank blank
 
blank blank
blank blank
blank blank
Commenti
Per lasciare un tuo commento devi effettuare il login.
Se non sei un utente registrato clicca qui.